Bryan Talbot, illustratore visionario

Bryan Talbot nasce a Wigan, Lancashire nel 1952

Dopo studi di Graphic Design si appassiona all’illustrazione fantasy e vede pubblicate le sue prime opere su Mallorn, la rivista della British Tolkien Society nel 1969.

Nel 1971 disegna la copertina della prima uscita di Dark Horizons, la rivista della British Fantasy Society.

Da allora lavora nel mondo del fumetto underground, sperimentando stili e linguaggi, raggiungendo una certa fama con la serie di Brainstorm Comix, molto apprezzata anche da Alan Moore.

Qui si diletta a ibridare il genere “giallo” con la fantascienza, il rock e la commedia.

Nel 1978 inizia la sua epica saga di “The Adventures of Luther Arkwright”, che sebbene sia un’opera seriale può essere considerata il “seme” delle graphic novel moderne, e la prima della storia britannica.

Si diletta anche in illustrazioni per riviste musicali e per giochi di ruolo.

Viene poi contattato dalla prestigiosa rivista 2000AD, dove assieme allo scrittore Pat Mills, regala al mondo “Nemesis the Warlock”, con la quale vince quattro Eagle Awards.

Ha disegnato anche il celeberrimo Judge Dredd, prima di tornare sul “suo” Luther Arkwright, con il quale vince numerosi altri premi.

Dopo migliaia di storia disegnate, copertine per super-eroi e serie a tiratura limitata, conquista un Eisner Award con The Tale of One Bad Rat, affrontando il delicato tema dell’abuso sui bambini.